Archivio

Archivio Gennaio 2015

Attacco alla libertà di stampa

9 Gennaio 2015 14 commenti

“Attacco terrorista alla libertà di stampa nel cuore d’Europa.”

Giusto. Questi i titoli della maggior parte dei giornali ed è difficile commentare l’orrore e lo sdegno per quanto è successo. La mostruosa follia che, a quanto pare, sta sconvolgendo la mente di migliaia di persone, senza distinzione di età, cultura, sesso, appartenenza linguistica o religiosa, è un cancro che sta devastando quella creatura che un tempo era definita homo sapiens.

E’ un viscido vento di terrore e di morte che ha ripreso a soffiare sul nostro pianeta forse con una violenza addirittura superiore a quella che sconvolse il mondo tra il 1 settembre 1939 e l’8 maggio 1945.

E’ un virus mentale di gran lunga più diffuso e pernicioso di quello dell’ebola! Mai avrei creduto che l’avvento del ventunesimo secolo avrebbe visto lapidazioni, taglio della testa, massacro di donne e bambini, stupri e rapimenti, strage di innocenti giornalisti e passanti, fino all’indescrivibile orrore di un colpo sparato alla testa di un infelice poliziotto, ferito e steso in terra che chiede pietà. Ma che cosa stiamo diventando? Che cosa SIAMO diventati?

A ciò si aggiunga che, pur nella inimmaginabile difficoltà di potersi difendere da tale fenomeno, si resta sbigottiti di fronte alla incapacità e all’incompetenza della polizia e dei servizi segreti di un grandissimo paese qual’è la Francia che pur essendo a conoscenza dei precedenti terroristici di alcuni individui, non solo non li ha tenuti sotto costante osservazione, ma se questi non avessero, quasi come per sfida (!), dimenticato sul luogo del crimine la propria carta di identità, forse sia la polizia che i servizi non sarebbero neppure stati in grado di individuarli.

Riusciranno ad arrestarli? sembra inconcepibile, ma il tempo passa e ogni assicurazione che regolarmente arriva ogni tre o quattro ore, e dai luoghi più diversi, di essere sulle loro tracce svanisce regolarmente nel nulla. Ancora migliaia di uomini, con elicotteri e mezzi sofisticatissimi, non hanno ottenuto alcun risultato, e se non vi riusciranno nelle prossime ore ho la sensazione e il timore che non potranno ottenerlo mai più. Spero, domani, di essere smentito.

Categorie:Attualità Tag: